Nitra: trovati reperti archeologici sul sito della futura fabbrica Jaguar

archeologia_(Travis_cc-by-nc)

Gli archeologi hanno localizzato reperti nei dintorni della città di Nitra, risalenti al periodo delle migrazioni nel Medio Evo, dell’Impero Romano, e anche di ere preistoriche più antiche, dell’età del bronzo e della cultura di La Tène, nell’età del ferro. I ritrovamenti sono stati effettuati in tre località grazie a esami di superficie e sondaggi dei terreni.

Una delle tre posizioni nella quali sono stati fatti i ritrovamenti risulta essere sul sito del futuro investimento strategico della casa automobilistica Jaguar Land Rover, che dovrebbe essere annunciato ufficialmente prima della fine dell’anno. Mentre gli altri due punti sono in terreni agricoli non oggetto di futura urbanizzazione.

Le prospezioni archeologiche sono state svolte negli ultimi mesi da una società privata di Presov, per conto della società statale MH Invest, controllata dal Ministero dell’Economia, che si sta occupando dell’acquisizione e trasformazione dei terreni (per un’estensione di centinaia di ettari) in sito industriale per la successiva costruzione della grande fabbrica Jaguar.

Secondo la Soprintendenza regionale ai monumenti e antichità di Nitra, la società di esplorazioni geologiche ha fatto una ampia ricerca nei terreni direttamente minacciati dalla costruzione e ha scoperto ritrovamenti archeologici su circa due ettari di tali superfici. I lavori di indagine sono iniziati in settembre ed erano previsti durare fino alla fine dell’anno. La portata e ricchezza dei reperti potrebbero però richiedere più tempo per concludere i rilevamenti.

(Fonte Sita)

___
Foto illustrativa Travis cc-by-nc

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google