Gli analisti applaudono il Governo per l’aumento l’IVA al 20%

Gli analisti politici danno il loro sostegno alla Coalizione per la fresca decisione di alzare l’aliquota IVA dal 19 al 20%, su base temporanea, come una delle misure per risanare le finanze pubbliche. Grigorij Meseznikov di IVO ha detto che questo è un passo fuori dalle promesse pre-elettorali, ma è una risposta appropriata dopo la valutazione della situazione economica che la Slovacchia si è trovata dopo quattro anni di Governo di Robert Fico.

Meseznikov si aspetta che il maggior partito di opposizione Smer-SD farà ben notare che la Coalizione in questo modo romperà le sue promesse (niente tasse). Così facendo, però, Smer si metterà allo scoperto, perchè «alcuni fondamentali macroeconomici dopo quattro anni di Governo di Fico sono abissali».

L’analista si augura che la Coalizione manterrà la sua promessa di mantenere l’aumento solo per lo stretto necessario, cioè a riportare il disavanzo pubblico sotto al 3% del prodotto interno lordo, il che potrebbe accadere nel 2013. L’analista ritiene che la Coalizione farà di tutto per mantenere l’impegno, e non si aspetta una risposta negativa dei cittadini, perchè un aumento dell’1% non dovrebbe riflettersi nei prezzi e il Paese si aspetta che il Governo faccia qualcosa per migliorare la situazione economica.

Michal Horsky pensa che la Coalizione si è presa molto tempo per decidere, ma che alla fine è arrivata a una proposta chiara. Hisrky ritiene che la Coalizione non romperà la promessa riguardo alla temporaneità del provvediment. «Sarà attenta prima delle [prossime] elezioni e non farà il passo falso di non riportare la tassa all’aliquota attuale», ha detto. Horsky crede, come altri analisti, che un aumento dell’1% non influenzerà il costo della vita.

Secondo il quotidiano Pravda, i prezzi degli articoli fino a 70 centesimi non verranno probabilmente ritoccati, ma quelli sopra subiranno un aumento, il che porterà ogni consumatore a spendere circa 30 euro in più all’anno per effetto dell’aumento dell’iva.  La Radicova avrebbe fatto cenno al “male minore” tra più opzioni possibili.

( La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.