Bruxelles dalla doppia personalità: critica la Turchia ma accelera sull’adesione

istanbul-turchia_(Matthias-Rhomberg_5166678236@flickr_CC-BY)

Bruxelles – La situazione dei diritti fondamentali in Turchia sta vivendo un “trend complessivamente negativo”, che ha messo in pericolo l’indipendenza del sistema giudiziario, la libertà di espressione, riunione e stampa, il tutto accompagnato da un generale “deterioramento” della sicurezza a causa della ripresa del conflitto con i curdi. È duro il rapporto sull’allargamento stilato dalla Commissione europea riguardo al Paese di Recep Tayyip Erdoğan, ma nonostante questo però l’esecutivo comunitario ha affermato che è favorevole all’apertura dei capitoli 23 e 24 del processo di adesione, quelli più delicati perché riguardano appunto la riforma giudiziaria e i diritti fondamentali (capitolo 23) e giustizia, libertà e sicurezza (capitolo 24).

Continua a leggere su EuNews.it

___
Foto Matthias Rhomberg cc-by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.