Le modifiche fiscali porterebbero 600 milioni di entrate allo Stato

Le modifiche alla legislazione fiscale e sui redditi in programma sono stimate portare in cassa allo Stato 598 milioni di euro il prossimo anno, pari allo 0,9% del PIL, dice una relazione del Ministero delle Finanze resa nota ieri. I rappresentanti del Ministero hanno aggiunto che l’impatto delle modifiche al sistema di deduzioni è ancora in fase di calcolo e dovrebbe essere pubblicato nel prossimo futuro.

La parte del leone delle entrate aggiuntive (185,5 milioni) dovrebbero pervenire da due fonti – l’aumento dell’IVA dal 19 al 20% e la cancellazione delle aliquote IVA ridotte al 6% per i prodotti alimentari venduti direttamente nelle aziende agricole, che sarà ora unificato al tasso standard del 20%. L’aliquota ridotta al 10% per libri di testo e medicine non è invece stata modificata.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.