Il Parlamento salta il veto di Gasparovic sul Ministero dell’Ambiente

Il Ministero dell’Ambiente sarà ristabilito come dicastero indipendente da Novembre. Il Parlamento lo ha stabilito ieri, con i 76 voti necessari per bypassare il veto del Presidente Ivan Gasparovic, che la scorsa settimana si era rifiutato di firmare l’emendamento alla legge sull’amministrazione generale dello Stato. Il nuovo Ministero dell’Ambiente sarà guidata da un candidato Most-Hid, il cui nome non è ancora noto.

Gasparovic aveva posto il veto perchè – diceva –  il Ministero dovrebbe non soltanto gestire le questioni ambientali, ma assumere anche responsabilità per le foreste, l’acqua e l’ecologia. Attualmente l’agenda ambientale è gestita dal Ministero dell’Agricoltura, Ambiente e Sviluppo Regionale, guidato da Zsolt Simon (Most-Hid). Ambiente ed Agricoltura erano stati accorpati dal 1° Luglio 2010 su iniziativa del Governo guidato da Robert Fico.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.