Cambiamento climatico: eventi estremi più gravi che in passato

clima-cambia-alluvio-Banglad_(masudananda_CC-BY)

Il rapporto “Explaining Extreme Events of 2014 from a Climate Perspective”, pubblicato sul Bulletin of the American Meteorological Society,  indaga sulle cause naturali e umane di singoli eventi stremi di tutto il mondo nel 2014,e sottolinea che «Le attività umane, come le emissioni di gas serra e l’utilizzo del territorio, nel 2014 hanno influenzato specifici  eventi meteorologici e climatici estremi, tra cui i cicloni tropicali nel Pacifico centrale, le forti piogge in Europa, la siccità in Africa orientale e le ondate di calore in Australia, Asia e Sud America».

Nel rapporto pubblicato da pochi giorni, 32 team di scienziati di tutto il mondo  hanno studiato 28 singoli estremi verificatisi nel 2014 ed analizzato i vari fattori che hanno portato a questi eventi estremi, compreso il ruolo svolto dal grado di variabilità naturale e dai cambiamenti climatici indotti dall’uomo. Quando l’influenza antropica su un evento non può essere definitivamente identificata con gli strumenti scientifici oggi disponibili – sottolineano gli scienziati  –  questo significa che se c’è un contributo umano, non può essere distinta dalla variabilità naturale del clima».  Il rapporto do  di quest’anno ha aggiunto analisi sui nuovi tipi di eventi, come gli incendi e l’estensione del ghiaccio marino antartico e, in un caso, ha analizzato come i modelli dell’utilizzo del suolo possono influenzare l’impatto e la gravità delle precipitazioni.

Continua a leggere su Greenreport.it

___
Foto masudananda CC-BY 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google