RS – Rassegna stampa di martedì 10 novembre 2015

Prime pagine di oggi, martedì 10 novembre 2015

rassegna rsrs

Le prime pagine di oggi, 10 novembre 2015, mettono in grande evidenza la “guerra fredda” dello sport con le accuse alla federazione russa. Poi la politica italiana e le elezioni in Birmania. Ma ecco nel dettaglio come aprono i quotidiani principali.

La Repubblica: “Doping di Stato, via i russi dai Giochi”. Putin: un complotto. Grande foto per la vittoria del premio Nobel: “Birmania, trionfa Aung, “Ha vinto il popolo””. Taglio basso: “Fassina apre ai 5stelle, lite con Sel e Pd. L’Ocse: l’Italia cresce, bene il jobs act”.

Sul Corriere della Sera il titolo è per “Doping russo, affare di Stato”. Birmania: “Aung San Suu Kyi fa il pieno di voti e può sperare di cambiare il regime”.

La Stampa: “Doping di Stato”, bufera sulla Russia. Taglio basso: “Sinistra, lo sgarro al Pd ‘Votare M5S, perché no'”.

Il Fatto Quotidiano apre con le parole di Odevaine: “La ‘scorta rossa’ di Totti era pagata in nero”. Titolo principale per le elezioni a Milano: “Il Pd candida Sala, ma dimentica i suoi uomini arrestati per Expo”. Poi “5 domande a Nardella” sugli scontrini di Renzi.

Il Giornale
: “Mattone nel mirino – Cambia il valore delle case”. E “L’ultimo schiaffo a Putin”.

Il titolo del Manifesto è “Fruste e trivelle”, con Renzi in Arabia Saudita e il Governo che approva la perforazioni nell’Adriatico.

Il Mattino: “Doping e spie, bufera Russia”. Il Messaggero: “Doping di Stato, bufera Russia”. Il Secolo XIX: “Doping di Stato, Russia fuori”. L’Unità apre con l’Ocse: “Siamo stati promossi”.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google