Coalizione: IVA al 20% dal 2011 e fino al 2013 per risanare deficit

Il Consiglio della Coalizione ieri sera avrebbe trovato un accordo per alzare, dal 1° Gennaio 2011, l’aliquota IVA ordinaria di un punto percentuale, portandola al 20%. L’aliquota ridotta, ha detto il Primo Ministro Iveta Radicova ai giornalisti dopo la seduta del Consiglio, al tasso del 10% per libri e medicinali, non cambierà. L’aumento però, garantisce il Governo, sarà solo temporaneo, e finalizzato ad aiutare a riportare entro il 2013 il deficit pubblico della Slovacchia entro il limite stabilito dalle normative europee del 3% del PIL. Nel 2010 si prevede toccherà il 7,8%, e potrebbe scendere al 4,9% il prossimo anno se la manovra finanziaria del Governo potrà essere messa in campo in tutta la sua forza, con tagli per 1,5-1,7 miliardi di euro l’anno prossimo.

L’incremento dell’aliquota IVA, che la Coalizione ha battezzato «imposta Fico», dovrebbe portare nelle casse dello Stato 800 milioni di euro.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*