Un nuovo ospedale inaugura a Bratislava

sanita_(tpsdave-80380@pix) osped tac

È stato tagliato martedì il nastro di inaugurazione del nuovo Ospedale di San Michele a Bratislava, che dipende dal Ministero degli Interni, alla presenza del premier Robert Fico. La struttura sanitaria, che ha così raddoppiato la sua capienza e ha iniziato a curare i primi pazienti dopo un trasloco fin dal giorno precedente, sarà riservato per il 10% della sua capacità ai membri delle Forze armate, del Corpo di polizia e delle unità di soccorso, mentre per il resto sarà a disposizione di tutti i cittadini slovacchi.

Il nuovo edificio è stato costruito in poco più di due anni per un costo di 60 milioni di euro, ed ha a disposizione le più avanzate tecnologie sanitarie, con 11 reparti, decine di ambulatori e oltre 120 posti letto che possono eventualmente essere estesi a 140 in caso di necessità.

La struttura, che è sita nella Città Vecchia di Bratislava, potrebbe in futuro essere ampliata (si pensa a un raddoppio della capacità) per andare a sostituire altri servizi sanitari venuti a mancare nell’area vicina al centro storico, o prossimi alla loro chiusura per le condizioni fatiscenti degli edifici nei quali si trovano.

(Red)

___
Foto tpsdave CC0/pixabay

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.