20 poliziotti slovacchi inviati a salvaguardia della frontiera in Slovenia

Fico-Kalinak-polizia_(minv.sk)

Entro giovedì un gruppo di 20 poliziotti slovacchi partiranno per la Slovenia allo scopo di  aiutare i colleghi locali a pattugliare il confine con la Croazia, attraversata quotidianamente da migliaia di migranti. Il governo della Slovacchia ha preso la decisione ieri in una sessione straordinaria sulla base di una richiesta del ministero degli Interni sloveno  indirizzata al Gruppo di Visegrad (Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia).

L’unità di polizia slovacca avrà il compito di pattugliare la frontiera esterna di Schengen con la Croazia e di provvedere al mantenimento dell’ordine pubblico all’interno del Paese. Gli agenti saranno impiegato su turni di 12 ore in pattugliamenti misti congiunti. Gli sloveni forniranno ai colleghi vitto, alloggio e assistenza medica.

In una nota, i ministeri slovacchi degli Interni e degli Esteri hanno fatto notare che la decisione «rappresenta la conferma della solidarietà [dimostrata dalla Slovacchia] nell’affrontare una situazione drammatica alle frontiere esterne dell’Unione europea».

Questa decisione segue quella presa di recente che ha consentito a ufficiali di polizia  e militari slovacchi di andare in aiuto ai colleghi ungheresi nel pattugliare la frontiera con la Serbia. Ma gli agenti spediti in Slovenia dovranno, in più, gestire anche l’ordine pubblico interno al Paese. Il premier Fico ha detto che è pronto ad inviare altri agenti se la Slovenia ne farà richiesta.

Secondo Tasr, circa 50mila migranti hanno attraversato la frontiera croato-slovena solo tra il 16 e il 25 ottobre scorsi.

(La Redazione)

__
Foto minv.sk/Min.Interni RS

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google