Coca-Cola ferma la produzione in Slovacchia, e tra un anno anche la logistica

cocacola_(alan-by-nd)

La società Coca-Cola HBC Slovakia, che ha uno stabilimento nel villaggio di Luka vicino a Piestany (regione di Trencin), ha deciso di chiudere la produzione delle sue bevande il prossimo marzo. L’azienda ha giustificato l’operazione come una ottimizzazione dei costi e una maggiore sinergia con gli altri impianti produttivi e logistici nella regione centro-europea, dove, dice, ha sei impianti di produzione e 33 linee di prodotti.

A Luka, dove oggi sono linee di confezionamento per l’acqua minerale Bonaqua, per bevande gassate e non gassate e succhi di frutta Cappy, rimarrà tuttavia operativo il centro di stoccaggio centrale e logistico per la Slovacchia, almeno fino alla fine del 2016, quando potrebbe essere spostato altrove. Coca Cola è presente in Slovacchia dal 1993.

La chiusura comporterà presumibilmente il licenziamento di un centinaio di dipendenti, che sono legati in modo diretto alla produzione, per i quali l’azienda informa di aver predisposto un piano sociale che, oltre al trattamento di fine rapporto, include bonus per gli anni di lavoro svolti in Coca Cola e un bonus speciale per coloro che rimarranno fino alla fine della produzione.

(Red)

__
Foto Alan cc-by-nd

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.