RS – Rassegna stampa di mercoledì 7 ottobre 2015

Prime pagine di oggi, mercoledì 7 ottobre 2015

rassegna rsrs

Stando a quanto successo ieri sera e alle prime pagine dei giornali in edicola stamattina, una delle polemiche del giorno sarà la discussione sul possibileimpiego di caccia italiani contro l’Isis.

Il Corriere della Sera apre con “Iraq, scontro sui raid italiani” e riporta le parole del ministro della Difesa Roberta Pinotti che dice “Valutiamo un nuovo ruolo per i caccia, poi riferiremo in Parlamento”. Un editoriale di Ernesto Galli Della Loggia è titolato “Il difficile rapporto con l’Islam”. Tra gli altri articoli a corredo di quello di apertura leggiamo “I doveri di una coalizione”, “I conflitti paralleli di Usa e Russia e gli aerei sempre più vicini”, “La strategia del salto di qualità (con il pensiero alla crisi in Libia)”. Tra le altre notizie di prima pagina troviamo: “La privacy che allarga il solco tra l’Europa e gli Stati Uniti”, “La ripresa c’è. Potete far meglio della Germania”, “Quei nutrini da Nobel. L’eredità di Pontecorvo”, “Torino non ospita Riad: cultura di Regime”.

la Repubblica apre con “Attacco in Siria, scontro Nato-Putin. L’Italia: sui raid decide il Parlamento”, anche qui molti articoli su questo tema tra cui gli editoriali “La sindone del Tornado” e “Dubbi, rischi e ragioni di Stato”. Nella fotonotizia “Il ragazzo che ha battuto Facebook. ‘Non regalo la mia vita all’America’”, di spalla “Il medico cinese e il nemico occidentale”.

il Fatto Quotidiano apre con “Siamo in guerra (ma non si dice)”, tra le altre notizie in evidenza: “Parlamo Cecilia Strada, Fabio Mini e altri esperti”, “Morta la mamma arrestata della jihadista napoletana”, “Votano qualunque porcata. Pure l’impunità ai senatori”, “La scuola sforna somari? Per i test di Medicina, sì”, “Io, prete, darei la vita per una carezza”.

il Giornale apre con “Pensioni, ecco tutte le ipotesi”, “Canone Rai, ora spunta una nuova accisa” poi leggiamo “L’Italia in guerra in Irak, ma lascia la Libia all’Isis”, “E adesso anche la Merkel arranca. L’Fmi boccia i conti di Berlino”. Sempre restando tra i giornali di area berlusconiana, Libero apre con “Ecco il piano di Renzi per spianare i sindacati”, un’intervista a Matteo Salvini: “La verità sull’incontro con Berlusconi (e su Alfano e Maroni).
Il Tempo titola “Indagine sul riscatto da 11 milioni” sulla liberazione delle cooperanti italiane Vanessa e Greta, poi in evidenza anche “Contrordine: niente canone Rai nella bolletta”.

La Stampa di Torino titola “Attacco all’Isis, i piani dell’Italia”, sulla Gazzetta del Mezzogiorno vediamo in evidenza “Sanità, lacrime e sangue”, ma anche qui tra i titoli principali troviamo “Il governo non esclude di bombardare l’Isis”. Il Mattinodi Napoli apre con “Energia, il muro che isola il Sud”, Il Secolo XIX di Genova titola “Bombardare l’Isis, sì di Renzi”.

il manifesto ha in evidenza “Bella ciao”, sull’accusa di Confindustria ai sindacati, nella parte alta della pagina “Libia, 95 morti in mare. Erdogan gestirà i campi”.l’Unità apre con il titolo “On the road” e scrive “Addio vecchia Anas, da baraccone ad azienda moderna. 20 miliardi per rifare le strade”. La fotonotizia è accompagnata dal titolo “Iraq, governo e Mattarella: l’Italia non fa da sola”.

Il quotidiano cattolico Avvenire apre con “Siria, Mosca accelera ‘No’ a raid italiani”, mentre per quanto riguarda i quotidiani economici, Il Sole 24 Ore titola “Squinzi: ‘Sui contratti il capitolo è chiuso” e ItaliaOggi scrive “Sanzini, riforma in due tempi”.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google