Sondaggio: per tre quinti degli slovacchi l’economia è peggiorata

Non meno di tre quinti degli slovacchi ritengono che la situazione economica del loro paese si sia deteriorata negli ultimi 12 mesi, mentre l’8% la vedono migliorata, e il 30% inalterata, secondo un sondaggio presentato al Governo ieri. Il 21% degli intervistati vede prospettive favorevoli per l’economia del Paese nel prossimo periodo, il 44% si aspettano una recessione, e poco meno di un terzo non si aspetta cambiamenti.

Alla domanda se hanno sentito gli effetti dei rincari negli ultimi 12 mesi, il 68% dei consumatori ha risposto in senso affermativo. Il 3% avrebbe visto un beneficio, mentre un quarto non ha notato alcun mutamento reale.

Aumenti di prezzi nel prossimo futuro sono attesi dal 69%, mentre un quinto degli interpellati prevedere piccole variazioni e il 2% prevede una deflazione.

L’indagine sui consumatori, che viene periodicamente prodotta dall’Ufficio di Statistica, ha anche rivelato che il 42% delle famiglie sono risparmiatori regolari. Circa il 34% dei consumatori riesce a vivere dello stipendio ma non risparmia, mentre il 23% fanno debiti o vivono dei loro risparmi.

Un terzo degli intervistati ha dato una risposta positiva alla domanda se sarà in grado di risparmiare qualcosa nel prossimo futuro. Ben il 64% degli intervistati non si aspettano di poter mettere da parte qualcosa.

Un totale di 43 persone su cento pensano che la disoccupazione aumenterà nei prossimi 12 mesi, mentre il 38% è di avviso contrario e il 44% non si aspettano alcuna modifica.

Infine, circa il 15% prevede un miglioramento degli andamenti finanziari nei prossimi mesi, il 51% pensa che le cose rimarranno immutate, mentre il 29% prevede sviluppi sfavorevoli.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*