SPPK: 30% di calo nel raccolto di mais per colpa della siccità

agricoltura in slovacchia (fonte europa-eu)

La siccità dell’estate appena conclusa porta a stimare una resa delle colture di mais inferiore di oltre il 30% rispetto al normale. Questo il verdetto della Camera dell’Agricoltura e dell’Industria Alimentare Slovacca (SPPK) espresso dalla portavoce Jana Holeciova venerdì scorso. Il rendimento medio della coltivazione di mais è stato di 8,3 tonnellate per ettaro lo scorso anno, arrivando in alcune aree della pianura alluvionale del Danubio anche a 12-13 t/ha, mentre quest’anno le previsioni parlano di una resa di circa 4,8-5,0 t/ha. Un dato che non varia di molto dalla stima del mese scorso di 4,7-5,1 tonnellate per ettaro.

(Red)

_
Foto europa.eu

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.