È legge l’obbligo di quote minima di musica slovacca alla radio

radio

Il Parlamento ha approvato mercoledì le quote minime obbligatorie di musica slovacca che le radio del paese sono tenute a rispettare. La norma è inserita in una modifica della legge sulla radiodiffusione e la ritrasmissione preparata dal ministero della Cultura.

A partire dal 2016 le radio private dovranno trasmettere musica nazionale per almeno il 20% del loro palinsesto. Una quota che aumenterà fino al 25% delle trasmissioni nel 2017. Nel caso dei canali della radio pubblica RTVS, le quote sono ancora più elevate: si parte dal 30% per aumentare al 35% dal secondo anno.

Per evitare la concentrazione di musica slovacca solo nelle ore notturne, il provvedimento prevede di calcolare solo la programmazione tra le 6 del mattino e mezzanotte. La legge definisce anche cosa si intenda per “musica slovacca”: è slovacca una canzone nella quale almeno un autore (di musica o testo) ha residenza permanente in Slovacchia, oppure quando il testo cantato è in lingua slovacca.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google