Gabcikovo, ad oggi sono 227 i rifugiati già arrivati dall’Austria

rifug_(SpaceShoe CC-BY)

La struttura universitaria di Gabcikovo, che il governo ha destinato ad alloggiare rifugiati in via temporanea, ha già accolto 227 richiedenti asilo trasferiti dall’Austria. Dopo un primo gruppo di 24 persone arrivate il 17 settembre,  il centro si sta riempiendo progressivamente. Ora sono alloggiati nelle camere del dormitorio dell’Università Tecnica Slovacca di Bratislava uomini soli e famiglie, con 67 bambini, tutti originari della Siria, e tutti in attesa di asilo in Austria.

Queste persone sono ospitate in Slovacchia in via temporanea in attesa che le autorità austriache portino a temine le loro pratiche di asilo. L’iniziativa è nata da un accordo tra i due governi di Vienna e Bratislava firmato nel mese di luglio, che prevede il dislocamento temporaneo in Slovacchia di 500 rifugiati (in prevalenza, o in esclusiva, siriani) a rotazione, per un periodo di due anni. Il memorandum prevedeva l’arrivo di 250 persone in agosto, e altre 250 in settembre.

Le persone accolte in Slovacchia potranno muoversi liberamente durante il loro soggiorno a Gabcikovo, e il ministero degli Interni non prevede alcun tipo di disordine o problema, dato che qualunque infrazione potrebbe costare ai rifugiati una negazione dell’asilo.

(Red)

__
Foto SpaceShoe CC-BY 2.0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.