Eurostat: invecchiamento, nel 2080 in Slovacchia il 16% sarà ultra80enne

invecchiam_(wikimedia) anzia pension

È confermato dall’ultimo rapporto Eurostat il veloce invecchiamento della popolazione europea. Un fenomeno, indicano i dati emessi in occasione della Giornata internazionale delle persone anziane (che cade l’1 ottobre), che tocca tutta l’Europa nel suo complesso. A livello UE il 18,5% delle persone aveva oltre 65 anni di età nel 2014, tale quota è prevista aumentare fino al 30% nel 2080, quando ben il 12% della popolazione sarà ultaottantenne (oggi lo è il 5% degli abitanti). Un trend che imporrà sfide nuove all’Unione europea per l’inclusione sociale degli anziani, oltre che per far fronte alle necessità e sostenibilità del welfare.

L’Italia è già oggi il paese membro con la maggior quota di persone sopra gli 80 anni (6,4%), seguita da Grecia (6,0), Spagna e Francia (5,7). Mentre la Slovacchia, che oggi è al lato opposto della classifica, con appena il 3% di anziani di oltre 80 anni (insieme all’Irlanda), nel 2080 prenderà la testa di questa poco invidiabile categoria, con una previsione del 16,3% di ultra80enni, seguita da vicino da Portogallo, Germania e Polonia.

(Red)

___
Foto Ahmet Demirel@Wikimedia 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google