Proposta: anche in Slovacchia un Registro nazionale dei maniaci sessuali

molestie sessuali

Il deputato Smer-SD Anton Martvon vorrebbe istituire un registro nazionale di ‘devianti sessuali’, e ha intenzione di discutere con chi interessato per preparare un disegno di legge in tal senso allo scopo di creare e gestire il registro. Lui crede necessario tenere traccia delle persone che hanno commesso negli ultimi anni reati legati ad abusi e violenze sessuali, stupri, sfruttamento della prostituzione, sequestro di persona, traffico di esseri umani, e produzione, diffusione e possesso di materiali di pornografia infantile.

Con un tale registro le autorità nazionali, ma anche quelle straniere, possono ricevere informazioni su tali persone, la loro ubicazione e conoscere i loro spostamenti al di fuori della Slovacchia. Il registro, che oggi esiste in sei paesi membri UE, permetterebbe di avere un maggiore controllo

L’accesso al registro, secondo il parlamentare, dovrebbe essere consentito anche alle richieste dei cittadini che desiderano essere informati su eventuali criminali con perversioni sessuali nelle vicinanze delle loro abitazioni o dei luoghi che frequentano i loro bambini. Oggi, secondo Martvon, a tali persone viene consentito anche di lavorare con i bambini nelle scuole della Slovacchia, oltre che di viaggiare liberamente negli (o dagli) altri paesi dell’Unione europea.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.