RS – Rassegna stampa di giovedì 10 settembre 2015

Prime pagine di oggi, giovedì 10 settembre 2015

rassegna rsrs

Ecco i titoli e i temi trattati dalle prime pagine dei quotidiani italiani oggi, giovedì 10 settembre 2015.

Il Corriere della Sera parla della “mossa di Putin nella crisi siriana”, i russi combattono al fianco di Assad e questo genera i timori americani. C’è poi la notizia della Danimarca che ha intensificato i controlli alla frontiera con la Germania per arginare il flusso dei migranti. Notizia questa, che insieme a quella dell’ospitata dei Casamonica a “Porta a Porta”, troviamo su quasi tutti i giornali.

Repubblica sceglie di dar maggior spazio alla questione migrante e titola “Profughi, il no danese”, spiegando come da Copenhagen abbiano deciso di bloccare treni e strade, ma la Merkel resta fiduciosa sulle possibilità dell’Europa di gestire la crisi. Infuria la polemica su Bruno Vespa e la Rai per la questione Casamonica, mentre c’è spazio anche per il caso Scattone, condannato per l’omicidio di Marta Russo, e ora insegnante.

Anche La Stampa si concentra sulle truppe russe impegnate in Siria in appoggio al regime di Assad. Il quotidiano di Torino però omaggia anche la Pennetta che ha raggiunto le semifinali degli US Open, come la Vinci, battendo la Kvitova. Buone notizie dall’economia: i consumi ripartono “trainati dal turismo”, un aumento del 2,1%, dato che non si registrava da 5 anni.

Ampio spazio alla polemica che ha investito Porta a Porta su Libero che attacca il Pd per le critiche rivolte a Bruno Vespa. Si parla di “editto toscano”, secondo il quotidiano il partito non voleva che fossero ricordate le vergogne di Mafia Capitale in televisione, senza contare che la puntata ha fatto più ascolti di quella con il Premier. Stessi toni su Il Giornale che scrive “Vespa Libero non piace al Pd”. C’è poi un’altra questione e ed è quella dei soldi europei destinati agli esodati finiti nelle casse del Governo.

Storia che ha più visibilità sulla prima pagina de Il Fatto Quotidiano che parla del “giorno delle 4 vergogne”: si parla dei nuovi soldi che incasseranno i partiti, approvazione della Camera; del Senato che ha respinto la richiesta di M5S e Sel di mettere in calendario reddito di cittadinanza e unioni civili; dei 500 milioni che erano appunto destinati agli esodati; il processo Penati con Fassino e Sposetti che si costituiscono parte civile.

I quotidiani più a sinistra parlando dello stop della Danimarca ai profughi con due titoli simili. Il Manifesto sceglie “C’è del marcio”, mentre L’Unità “C’è del marcio in Danimarca, stop ai treni dalla Germania”. Quest’ultimo però preferisce porre l’accendo sui segnali di ricrescita dell’economia italiana, mentre dedica il taglio alto all’impresa della Pennetta.

Profughi e Casamonica in tv sono anche sulle prime pagine degli altri quotidiani in edicola da Il Messaggero a Il Mattino, mentre Il Secolo XIX si concentra sui russi che combattono in Siria e sceglie la foto della giornalista ungherese che mette lo sgambetto ad un profugo come simbolo del problema immigrazione in Europa.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google