La Slovacchia piange le vittime della strage con un giorno di lutto

Il Governo nella sessione straordinaria di Martedì ha dichiarato una giornata di lutto nazionale per oggi, Giovedi 2 Settembre, per commemorare le vittime della della strage di lunedi del sobborgo di Bratislava Devinska Nova Ves. I vessilli di Stato saranno a mezz’asta dalle 8 alle 18 di oggi. «In linea con le leggi in vigore, il Governo dichiara lo stato di lutto per il 2 Settembre per il grave shock emotivo subito dalle persone che vivono in Slovacchia, nonché per la paura diffusa e crescente a seguito di questo incidente. Esprimiamo la nostra stima e solidarietà ai parenti e alle vittime innocenti di questo atto orribile», che è un fenomeno nuovo per la Slovacchia, ha aggiunto il Premier, un evento particolare nel quale «una persona ha terrorizzato tutta la Slovacchia», ha detto Iveta Radicova.

Questa è la sesta volta che viene dichiarato lo stato di lutto in Slovacchia. L’ultima volte fu il 18 Aprile scorso, in onore delle vittime dell’incidente dell’aereo polacco del 10 Aprile che ha ucciso il Presidente polacco Lech Kaczynski con la moglie Maria e altri 94 alti rappresentanti del Governo, dell’Esercito e del clero della Polonia.

Il Governo ha poi deciso di risarcire i feriti e i parenti delle vittime. Il Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia ha stanziato una somma di 829,85 euro a persona, oltre a 79,67 euro per il funerale, che saranno forniti dall’Ufficio del lavoro di Devinska Nova Ves. (Va ricordato che, pur parendo le cifre molto inferiori a qualunque aspettativa, le spese per un funerale standard in Slovacchia ammontano a poco più di un migliaio di euro e non alle parecchie migliaia necessarie in Italia. C’è anche da considerare che questo è solo il primo dei contributi ad essere stanziato per le famiglie delle vittime, ma molte altre istituzioni, per esempio la Regione di Bratislava e il distretto, hanno promesso aiuti).

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.