Tesco vende sue attività in Europa centrale. All’asta mille punti vendita

Tesco-24h_(tescoplc.com)

Tesco, che è la più grande catena di vendita al dettaglio in Slovacchia, sarebbe in vendita. Secondo informazioni riservate ottenute dal quotidiano finanziario Hospodarske Noviny la catena britannica dovrebbe annunciare una gara d’appalto internazionale per la vendita delle sue attività nell’Europa centro-orientale (CEE) entro un mese. In vendita sono le società che controllano i punti vendita in Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia e Ungheria. Data l’entità dell’affare, ci si può dunque attendere l’arrivo in questa parte d’Europa di un grande player internazionale della grande distribuzione, magari un gruppo che appunto in Europa centrale non è ancora presente.

Per avere una idea della dimensione della transazione, solo in Slovacchia, dove è arrivata nel 1996, la catena britannica ha infatti oltre 150 negozi di diverse dimensioni, dai grandi ipermercati ai piccoli negozi di vicinato a marchio Tesco Express, dove lavorano più di 9mila persone. Se si aggiungono i 440 della Polonia (e 30mila dipendenti),  gli oltre 200 in Repubblica Ceca (con una forza lavoro di 14mila unità) e i 200 e rotti dell’Ungheria (1.100 impiegati) si capisce che il business è piuttosto imponente e a comprare può essere solo uno dei leader globali delle vendite al dettaglio. Un leader come lo è oggi Tesco, che ha un fatturato di 69 miliardi di sterline in quasi ottomila punti vendita, serviti da mezzo milione di lavoratori.

Secondo Hospodarske Noviny, tra i giganti del settore che potrebbero avere un interesse ci sono nomi come l’americana Wal-Mart, la francese Groupe Casino, la giapponese Aeon, la cinese CEFC. Ma il giornale mette in lista anche la holding Hartenberg del gruppo Agrofert del Ministro delle Finanze ceco (ma slovacco di nascita) Andrej Babis, già ben presente nel settore della produzione alimentare. La cosa è stata confermata dallo stesso Babis, almeno per quanto riguarda Repubblica Ceca e Slovacchia, secondo il sito Aktualitj.sk, il quale scrive che per l’operazione ad Hartenberg si affiancherebbe il gruppo Diligentia Rc.

(Red)

___
Foto: un Tesco in Slovacchia aperto 24h (tescoplc.com)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.