Villaggio slovacco assegna coordinate GPS alle case dei residenti

villaggio-slov_(Radeklibowski_CC0)

Il villaggio di Liptovske Revúce, un piccolo abitato con una popolazione di 1.600 anime a 700 metri di altitudine all’interno del Parco Nazionale Veľká Fatra nel nord della Slovacchia, ha recentemente deciso di assegnare le coordinate GPS ad ogni casa del comune, circa 800. Si tratta della prima iniziativa del genere in Slovacchia, e sembrerebbe essere diventato, senza averne le aspirazioni, un progetto pilota che ha ispirato altri villaggi pronti a copiare l’idea. Ad oggi molto spesso nei villaggi piccoli, ma anche medi, spesso le strade non hanno un nome ufficiale, e le case riportano una numerazione che è progressiva per l’intero abitato ma che non ne indica una posizione anche solo approssimativa sulla mappa.

A spingere per realizzare il piano è stato l’assessore Jan Kura, un rappresentante di commercio che ha visto le potenzialità di tale innovazione, e che a un mese dal lancio del progetto è soddisfatto di come sia ora più facile e veloce per le persone rintracciare un’abitazione facendo uso dell’ ”indirizzo” GPS attraverso un navigatore satellitare o un semplice smartphone.  Un sistema che sarà di enorme utilità, ad esempio, ai servizi di emergenza per raggiungere in fretta una persona malata o ferita, o ai servizi di consegna di posta e pacchi nei villaggi sperduti. Un sistema peraltro, sostiene Kura, semplice ed economico ma dalle ampie applicazioni. I dati raccolti sono già stati messi a disposizione del servizio di emergenza medica regionale.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Red)

 

Foto Radeklibowski CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.