RS – Rassegna stampa di lunedì 31 agosto 2015

Prime pagine di oggi, lunedì 31 agosto 2015

rassegna rsrs

La chiusura delle frontiere da parte di Londra, anche nei confronti dei migranti provenienti della Ue, pone ulteriori difficoltà all’Unione Europea e mette ulteriormente in discussione il trattato di Schengen. Il tutto mentre la libertà di viaggiare subirà probabilmente un ulteriore stretta a causa dei controlli anche sui treni che si faranno sempre più simili a quelli in vigore negli aeroporti. È questa la notizia principale che campeggia sui quotidiani di oggi, sui quali trova ampio spazio anche la notizia del maxigiacimento di gas scoperto da Eni al largo dell’Egitto, in cui ci dovrebbero essere riserve per 850 miliardi di metri cubi.

Il Corriere della Sera, come quasi tutti i quotidiani, apre con le notizie che giungono dall’Inghilterra: “Londra chiude ai migranti dell’Ue”. Chi è senza lavoro non potrà più valicare le frontiere inglesi, una mossa che, secondo il ministro dell’Interno Alfano, “alimenta la paura”. Stesso tema per Repubblica: “Schiaffo di Londra: ‘Stop agli immigrati anche della Ue”; il quotidiano diretto da Ezio Mauro riporta anche le parole del ministro May: “Le frontiere aperte non funzionano più”.

Notizie di politica interna arrivano da Il Messaggero: “Intercettazioni, sì entro l’anno”, titola il quotidiano romano intervistando il ministro Orlando, che prevede un’approvazione definitiva entro dicembre. Il Tempo mette invece nel mirino l’Atac: “Bus fermi ma dirigenti d’oro”. La società di trasporti ha perso 200 milioni, ma i suoi manager sono stati tutti premiati.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.