Ungheria: la babele dell’accoglienza profughi. I volontari costretti a fare da soli

immigr_Serbia_(IFCR-20796404141_CNC-ND)

Di Aron Coceancig, Eastjournal.net – La questione dei richiedenti asilo è diventata centrale in Ungheria, dove ogni giorno arrivano migliaia di profughi dal Medio Oriente. East Journal ha intervistato Zsuzsanna, volontaria di Migration Aid, l’associazione che a Budapest sta fornendo assistenza alle persone in transito.

Migration Aid è nata solo pochi mesi fa, il 29 giugno, rispondendo a una necessità impellente: fornire soccorso e informazione ai migranti che arrivano in Ungheria, servizi di cui nessuno si occupava. Oggi conta un centinaio di volontari ed é presente nelle tre stazioni dei treni di Budapest dove stazionano centinaia di profughi.

Continua a leggere su EastJournal.net.

___
Foto migranti a Preševo, Serbia, 10/08/2015 – IFCR CC-BY-NC-ND 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google