Da ottobre un nuovo ospedale a Bratislava

ospedale_(compactflt_CC-BY-NC)

Entro la fine di ottobre Bratislava vedrà l’apertura di un nuovo ospedale statale, a quasi due anni dal’inizio dei lavori di costruzione. I costi dell’Ospedale di San Michele, che è controllato dal Ministero degli Interni, sono stati pari a 50 milioni di euro. Il nosocomio sarà a disposizione del personale di organizzazioni statali come polizia, servizi di soccorso e soldati (dopo la chiusura dell’Ospedale Militare di Patronka), ma circa il 90% dell’assistenza sanitaria fornita sarà a disposizione della gente comune, con 110 posti letto e 50 dipartimenti. Il ministero assicura che i servizi medico-sanitari forniti dalla struttura saranno al più alto livello.

Altri progetti ospedalieri nella capitale riguardano la ricostruzione dell’ex ospedale il via Bezrucova, che comprenderà un centro sanitario ma anche 117 appartamenti e uffici, e un futuro nuovo Ospedale Universitario al posto di quello militare dismesso.

Non sono mancate critiche alla costruzione dell’Ospedale di San Michele, che viene inaugurato appena quattro mesi prima delle elezioni parlamentari del prossimo marzo, ed è ritenuto secondo alcuni una operazione elettorale.

(Fonte Sme)

___
Foto compactflt CC-BY-NC 2.0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.