Slovacco ucciso da polizia in Nuova Zelanda: forse un suicidio pianificato

criminal_(-kerttu-523052-CC0) pistola armi nera violenza

Non sono ancora chiare le circostanze che hanno portato alla morte del 21enne slovacco Dávid Červeň nella città di Auckland in Nuova Zelanda. Il giovane, che era campione di kickboxing ed era arrivato nel paese da pochi mesi, è stato ucciso dalla polizia neozelandese che lo sospettava armato di una pistola e disposto ad usarla. Červeň, che era ritenuto colpevole di tre rapine aggravate a mano armata in città, aveva lui stesso chiamato la polizia dopo essere apparso in tv, e agli agenti di polizia arrivati sul luogo, un parco pubblico, era stato detto che aveva una pistola e l’avrebbe usata. La polizia non ha ancora chiarito se fosse davvero armato, e sembra sempre più probabile che non avesse alcuna arma con sé. Sono emerse nel frattempo nuove informazioni su di lui che dicono che Červeň avrebbe avuto un possibile desiderio di suicidio.

Conoscenti del ragazzo avrebbero detto che questi era depresso e piangeva molto nei giorni precedenti alla sua morte, ed ex colleghi credono che la scena della sua uccisione potrebbe essere stata intenzionale e che lui sapeva quello che sarebbe successo. La causa scatenante di tale stato d’animo potrebbe essere la fine recente di una relazione con la sua ragazza durata due anni.

La salma di Dávid Červeň sarà portata in Slovacchia per essere sepolta nel cimitero di famiglia. L’indagine della autorità di Auckland continua, e si prende in esame anche il comportamento della polizia nel caso il giovane non fosse armato.

(Red)

Foto kerttu CC0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google