CCIS: l’Europa investe sull’imprenditoria giovanile

Il programma Erasmus for Young Entrepreneur (EYE) è finanziato dalla Commissione Europea per aiutare i giovani a concretizzare un‘idea imprenditoriale. EYE è uno scambio di conoscenza e di soluzioni, e offre al ‚nuovo imprenditore europeo‘ un periodo di tirocinio e di consulenza in un altro Paese dell’UE per un periodo da uno a sei mesi presso l’azienda di un ‚imprenditore esperto‘ che opera nel business di riferimento da minimo tre anni.

La Camera di Commercio Italo Slovacca (CCIS), scrive il suo segretario generale Alessandro Villa nella newsletter della CCIS di Agosto, ha partecipato ad EYE quale organizzazione intermediaria bilaterale dagli esordi del progetto nel febbraio 2009, promuovendo la cooperazione imprenditoriale italo-slovacca. I primi risultati sono evidenti sia per i giovani che per le aziende ospitanti. L’anno scorso la CCIS ha assegnato 10 borse di studio a favore di altrettanti giovani imprenditori italiani che hanno così potuto vivere un periodo di tirocinio presso imprese italiane associate ed attive in territorio slovacco. La Camera ha curato tutte le fasi di preparazione e di attuazione del programma, garantendo la piena assistenza logistica e finanziaria per l’intera durata dello scambio. Anche quest’anno la Camera conferma il suo impegno, e il progetto EYE continua ad essere una priorità nell’agenda delle sue attività.

Secondo un’indagine della Commissione Europea il 51% dei giovani europei vorrebbe diventare imprenditore, ma solo una ridotta minoranza sa come poter mettere in pratica quest‘idea. Il livello di internazionalizzazione delle PMI europee poi è giudicato insufficiente, solo l’8% di queste esporta all’interno dell’UE.

Il rilancio del vecchio continente sul mercato mondiale passa attraverso un approccio commerciale internazionale e interculturale, e l‘Unione intende investire di più nell’imprenditorialità europea e nella mobilità territoriale. Le esperienze di scambio realizzate col progetto EYE hanno ricevuto un feedback positivo, e ne è derivato un arricchimento culturale, professionale e umano. Nel primo anno sono stati realizzati 18 exchange EYE in tutta Europa, ma l’UE sta adesso lanciando una forte campagna di comunicazione per incentivare fortemente questo strumento, in modo che possa raggiungere ogni Paese della comunità. Molte sono le potenzialità inespresse nel campo imprenditoriale. EYE vuole essere una risposta innovativa alla doppia sfida di stimolare nuova impresa e incoraggiare la cooperazione commerciale oltreconfine.

(Fonte InfoCCIS Agosto)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google