Quindici i feriti della tragedia, tra cui una bimba di tre anni

Il Ministro della Salute Ivan Uhliarik ha detto in una conferenza stampa che tredici persone sono state portate agli ospedali di vari quartieri della capitale, e altre due hanno ricevuto assistenza medica sul posto. «Un paziente è in condizioni critiche, altri tre sono in gravi condizioni, mentre i restanti nove sono stabilizzati», ha detto Uhliarik.

Il medico responsabile della Centrale Operativa della Guardia medica slovacca Martin Balko ha detto che la prima telefonata sull’incidente è stata ricevuta alle 9:45 del mattino, e la prima ambulanza era sul posto cinque minuti dopo. «Abbiamo completato l’intera operazione alle 12:05, dopo aver verificato che l’aggressore era stato reso innocuo e che non c’erano più feriti sulla scena», ha detto Balko. In totale sono state utilizzate 10 ambulanze con 25 unità di personale medico per fornire assistenza ai feriti.

Renata Vandariakova, portavoce dell’ospedale dell’Università di Bratislava Ruzinov, ha detto che la struttura ha sotto le sue cure nove dei feriti, nessuno dei quali in condizioni critiche. «Il paziente più grave presenta ferite multiple all’addome, ma dalle informazioni in mio possesso non è in pericolo di vita», ha detto. «Per quanto mi risulta, tra i feriti c’è una bambina di tre anni».

Un aggiornamento di questa mattina parla di 3 feriti ancora in gravi condizioni, tra i quali «un paziente nell’Ospedale di Kramare e un altro nell‘Ospedale Antolska sono tenuti in coma artificiale e sono in una condizione molto grave, anche se stabile», ha detto la portavoce Rut Gerzova, aggiungendo che il ferito grave operato all’Ospedale di Ruzinov è stato svegliato dal coma farmacologico e sta un po‘ meglio, mentre tra gli altri feriti ricoverati alcuni sono coscienti e possono comunicare.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.