Esclusione sociale: l’Europa a rischio povertà. Una mappa

La strategia Europa 2020 per lo sviluppo dell’Unione europea si propone, tra le altre cose, di sottrarre entro il 2020 almeno 20 milioni di persone dal rischio di povertà o di esclusione sociale. Al punto di partenza della strategia (2008), i cittadini europei esposti a questo rischio erano 117 milioni.

Questa mappa mostra la percentuale di cittadini a rischio nel 2013 nelle varie regioni d’Europa. Quelle in blu sono le regioni in cui il numero di persone a rischio povertà ed esclusione è in linea con gli obiettivi previsti dalla strategia Europa 2020; più il colore è scuro, meno sono a rischio. Nelle regioni in rosso il loro numero è invece ancora lontano dal raggiungimento degli obiettivi; più sono scure, più le persone sono a rischio. Il rosso scuro indica un rischio superiore al 29 per cento. Le zone dove l’andamento è positivo sono contigue e coprono praticamente tutta l’Europa centrale e settentrionale (con la significativa eccezione delle isole britanniche). La situazione è più difficile nell’Europa orientale e mediterranea, anche se l’Italia e la Spagna mostrano delle differenze regionali molto forti.

La mappa si basa su dati Eurostat ed è stata pubblicata nel maggio scorso da un istituto pubblico tedesco che si occupa di studi urbanistici e geografici (BBSR, Bundesinstitut für Bau-, Stadt- und Raumforschung).

europa-poverta_(BBSR-Bonn@VoxEurop.eu)

(VoxEurop.eu)

__
Immagine BBSR-Bonn@VoxEurop.eu

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google