Bratislava, aereo in atterraggio abbagliato da laser

aero_(Fyodor-Borisov_BY-SA@wiki)

Un raggio laser è stato puntato mercoledì sera contro la cabina di pilotaggio di un velivolo Ryanair in atterraggio all’aeroporto di Bratislava. Le 113 persone a bordo del Boeing 737 proveniente da Londra non si sono accorte di nulla, e i piloti sono riusciti comunque a toccare terra normalmente, senza conseguenze. Ma questo tipo di “bravata”, che pare sia ormai piuttosto comune un po’ in tutto il mondo, non solo allo scalo della capitale slovacca, potrebbe avere effetti devastanti se riesce ad accecare i conduttori dell’aereo. Gli esperti paragonano un raggio laser puntato agli occhi di una persona all’effetto abbacinante del sole riflesso dalla neve.

Mercoledì i piloti hanno notato il laser quando erano ad un’altezza di circa 1.500 metri, e il servizio di navigazione aerea ha detto che il colpevole si trovava probabilmente da qualche parte sulla collina Koliba di Bratislava, sulla cui cima si trova la torre della televisione. La polizia ha fermato quattro persone in un’automobile che si trovava poco lontano e nel cui bagagliaio è stato trovato un laser. L’accusa per i quattro è di aver messo a rischio la sicurezza del trasporto pubblico. La loro vettura si trovava in un’aera sul corridoio di atterraggio del velivolo, ma sarà difficile incolparli dell’azione dato che non sono stati colti in flagrante.

Secondo il quotidiano Pravda che ha riportato la notizia, gli “attacchi” ai velivoli in arrivo o partenza a Bratislava avvengono da quattro anni, con un totale di 130 incidenti segnalati, che ormai si susseguono al ritmo di uno ogni due settimane.

 

(Red)

__
Foto Fyodor Borisov CC-BY-SA 3.0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.