Via dell’Ambra sempre attiva, scovato contrabbando dall’Ucraina

ambra_(jsjgeology_CC-BY)

Nella cabina di un camion guidato da un cittadino ucraino sono stati trovati 12 sacchetti di plastica sigillati contenenti in totale circa 80 chili di pietre – opachi, trasparenti e semitrasparenti – che si sono rivelate essere ambra. Il camion era stato fermato da polizia e finanzieri ucraini alcuni giorni fa sulla frontiera con la Slovacchia, dove la merce preziosa, per un valore di oltre 200mila euro sul mercato nero – avrebbe dovuto essere contrabbandata.

Negli ultimi giorni di maggio i doganieri ucraini avevano fermato un lituano che trasportava nel suo van, ben nascosti dentro vani nel cruscotto, 37 chili di ambra. Il conducente aveva tentato di passare il confine mettendosi in coda nella corsia riservata a chi non aveva oggetti da dichiarare alla dogana, ma i funzionari lo hanno fatto spostare in altra corsia per controllarlo. E poi un uomo d’affari ucraino che viaggiava in direzione Romania con la sua auto, dentro la quale è stato trovato un contenitore metallico da 10 litri che conteneva 5 kg di ambra a piccoli pezzi.

(Red)

 

__
Foto jsjgeology CC-BY 2.0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google