Slovenské Elekrarne: il vincitore della gara noto a fine luglio

enel

L’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, ha detto di essere pronto a firmare un memorandum d’intesa con una delle tre aziende che hanno presentato la loro offerta vincolante entro il 9 maggio per l’acquito della quota del 66% della società elettrica slovacca Slovenské Elektrarne (SE). Il nome del fortunato acquirente si conoscerà, ha deto, entro la fine di questo mese.

Le tre concorrenti sarebbero la ceca EPH Holding, la finlandese Fortran e il consorzio slovacco-ungherese Slovnaft-MVM Group. Proprio quest’ultimo si è fatto avanti nei giorni scorsi offrendo al governo slovacco di venire a patti per la futura gestione del produttore di energia elettrica. Il governo possiede in SE una quota del 34%, e vorrebbe a breve aumentare il suo potere decisionale, giudicato insufficiente. Proprio in questi giorni il Ministero dell’Economia sta scegliendo la società di consulenza che dovrà guidare l’operazione di riacquisto di quote (probabilmente un 17%, quanto basta allo Stato per arrivare al controllo dell’azienda) da farsi con tempi piuttosto brevi.

Enel dal canto suo, in un incontro di fine aprile ha garantito al primo ministro Fico di rimanere responsabile del completamento della centrale nucleare di Mochovce, i cui lavori dovrebbero terminare a fine 2017. Mochovce è un progetto decisamente prioritario nella politica energetica slovacca.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google