Praga, decine di opere d’arte sparite dalla Galleria Nazionale

Praga (szeke@flickr)

Diverse decine di opere d’arte mancano dalla Galleria Nazionale a Praga (Národní galerie v Praze), la cui scomparsa  è stata confermata dalla Corte dei Conti ceca (NKU) in seguito a una recente ispezione. Nel 2012 la galleria aveva scoperto la sparizione di 31 disegni di noti artisti del XX secolo come Josef Lada, Frantisek Kupka e Jan Zrzavý. Secondo quanto scrive l’agenzia di stampa Čtk, la Galleria Nazionale ha presentato una denuncia contro ignoti per la perdita del disegno di Zrzavý intitolato Il giardino di Zeyer solo durante l’ispezione di NKU, cioè non meno 13 anni dopo la scomparsa dell’opera, che era stata scoperta nel 2002 dopo il suo ritorno da una mostra ad Amsterdam.

Insieme ai disegni, risultano scomparsi anche un dipinto, una statua in bronzo e 978 voci registrate in una collezione d’arte grafica.

La Corte dei Conti ha pesantemente criticato la NG per non aver effettuato l‘inventario della sua collezione sistemata nel deposito presso il castello di Zbraslav, alla periferia di Praga, dopo l’alluvione del 2002 che lo danneggiò. Proprio dopo l’alluvione, i sorveglianti della galleria non riuscivano a trovare 35 opere, principalmente lavori del primo Novecento dello scultore ceco Karel Dvorak, ma la passata dirigenza di NG non ha mai fatto denuncia di scomparsa.

(Red)

___
Foto Pedro Szekely CC-BY-NC-SA 2.0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google