FMI: taglio al debito della Grecia, o noi non ci stiamo

fmi_(joeathialy NC-SA)

Il Fondo monetario internazionale (FMI) non parteciperà al terzo piano di salvataggio per la Grecia se non ci sarà una ristrutturazione del debito di Atene. Christine Lagarde tira le conseguenze di quanto avevano affermato i suoi tecnici tre giorni fa [dilazione delle scadenze di 30 anni e taglio di parte del debito – ndr] e oggi (17 luglio) afferma in una intervista alla radio francese Europe1 che il piano di salvataggio da 86 miliardi “non è realizzabile” se non si alleggerisce il debito.

Lagarde spiega che la cosa è ben nota a tutti i governi europei, e “per questo nel comunicato finale dell’Eurosummit è stato ammesso il principio dell’alleggerimento del debito”. Dopo il presidente della Bce Mario Draghi ecco che il capo dell’altra grande istituzione finanziaria creditrice di Atene chiarisce la necessità sostenuta dal premier greco Alexis Tsipras sin dall’inizio dei negoziati.

Continua a leggere

Foto Joe Athialy CC-BY-NC-SA 2.0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google