Italia-Slovacchia, siglato accordo per scambi culturali tra Sassari a Bratislava

Sassari-Bratislava 20150713

Ieri a Bratislava è stato siglato un accordo di relazioni e scambi culturali tra la città di Sassari e la capitale slovacca Bratislava. Ad apporre la firma al documento di collaborazione i due primi cittadini, Nicola Sanna e Ivo Nesrovnal. La visita del sindaco di Sassari a Bratislava segue quella in occsaione delle fiere internazionali del turismo e gastronomia a fine gennaio 2015, SlovakiaTour e DanubiusGastro, alle quali avevano partecipato un gruppo di aziende del sassarese del settore agroalimentare.

Del sindaco di Sassari l’iniziativa di stringere una intesa con Bratislava, cogliendo l’opportunità data dal volo bisettimanale diretto operato da Ryanair, che collega i due aeroporti il martedì e il sabato. «Assieme all’ambasciatore italiano in Slovacchia Roberto Martini – afferma il sindaco Nicola Sanna – si sono poste le basi per una intensificazione delle relazioni istituzionali tra Sassari e Bratislava».

Obiettivo dell’intesa secondo Sanna «rafforzare le relazioni tra il nostro territorio e le città europee collegate dai vettori europei, sia per gli scambi turistici ed economici ma anche per quelli culturali e dell’istruzione universitaria. A questo proposito un ulteriore sviluppo avranno i rapporti relativi al programma Erasmus».

Nesrovnal, eletto da pochi mesi sindaco di Bratislava, ha confermato il suo interesse a questi scambi, alla presenza della presidente delle commissioni Turismo e Cultura del consiglio comunale, Sona Svorenova, con la quale erano stati fatti i primi passi a gennaio. È stato peraltro accolto con piacere l’invito del sindaco Sanna di ospitare una delegazione di Bratislava a Sassari in occasione della “Discesa dei Candelieri” nel mese di agosto, quanto sarà presente a Sassari il consigliere comunale Slavomir Drozd.

Nel consueto scambio di doni tra le delegazioni, il sindaco di Sassari ha donato il fotolibro sulla discesa dei Candelieri, edito in occasione del riconoscimento della festa quale Patrimonio immateriale dell’umanità dell’Unesco avvenuto nel 2013. La “Faradda di li candareri” (Discesa dei candelieri) attira da secoli ogni 14 agosto decine di migliaia di persone (si parla di circa 100mila). L’evento, che cade alla vigilia dell’Assunta, è il culmine dell’anno religioso nella città di Sassari.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google