Grecia, pronti al nuovo bailout. Dove andranno i soldi?

Dove andranno a finire gli 82-86 miliardi previsti dal terzo programma di aiuti alla Grecia? Troika, Eurogruppo e governo greco non brillano per trasparenza, ma sembra che buona parte servirà per ripagare i debiti verso Fmi e Bce. Poi vengono le banche greche. Gli investimenti arrivano buoni ultimi.

Grecia_(psyberartist 10156201455 CC-BY)

Cosa (non) dicono i documenti

Mentre infuria il dibattito su dove siano andati i soldi dei primi due programmi di assistenza finanziaria alla Grecia, si sta delineando un terzo programma di aiuti, e forse qualcuno si domanda a cosa dovrebbero servire gli 82-86 miliardi di cui si parla. Purtroppo le autorità competenti (Troika, Eurogruppo, governo greco) non brillano per trasparenza: non è possibile al momento trovare nei documenti ufficiali un chiara indicazione di come verrebbe ripartita una cifra del genere. Peccato, perché l’opacità alimenta le polemiche riguardo all’uso degli aiuti: i soldi andranno ai creditori, alle banche greche o alla popolazione? Sono andato a spulciarmi le conclusioni del vertice europeo di domenica 12 luglio (Eurosummit), la lettera di richiesta di aiuto firmata dal neo-ministro delle Finanze greco, i documenti pubblicati sul sito del Fondo europeo di stabilità (Esm), e tutto quello che ho ricavato è quanto segue.

Continua a leggere su LaVoce.info.

__
Foto psyberartist CC-BY 2.0

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.