Simon: malato l’approccio di Gasparovic verso Ministero Ambiente

L’obiezione sollevata dal Presidente Ivan Gasparovic contro il ripristino del Ministero dell’Ambiente, al quale ha posto il veto, è irrilevante, ha detto il Ministro dell‘Agricoltura, Ambiente e Sviluppo Regionale, Zsolt Simon. «Non ha detto nulla di simile quando il Governo di Robert Fico ha abolito il Ministero per coprire tutti i suoi scandali. Ora abbiamo bisogno di ristabilire il Ministero con tutti i poteri che aveva prima», ha detto Simon.

Gasparovic ha contestato, tra l’altro, il fatto che il Ministero dell’Ambiente non dovrebbe occuparsi solo di questioni legate all’ambiente, ma dovrebbe anche affrontare i settori della silvicoltura (foreste) e della gestione delle acque, che ora rientrano nella gestione del Ministero dell‘Agricoltura, Ambiente e Sviluppo Regionale. Simon ha detto che un tale approccio è «malato», perché sarebbe paradossale che il  Ministero dell’Ambiente si occupasse sia di gestione che di controllo.

Anche il leader dello stesso partito Most-Hid, Bela Bugar, ha detto in una conferenza stampa a Bratislava che la mossa del Presidente ritarda l‘affrontare di questioni urgenti, tra le quali le ripercussioni delle recenti alluvioni.

Per annullare il veto di Gasparovic ora serve ilvoto di 76 deputati in una nuova discussione in Parlamento. Bugar si aspetta che la Coalizione, con i suoi 79 parlamentari, bypassi il diritto di veto del Presidente.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.