Ján Šoth è il nuovo ambasciatore della Slovacchia in Italia

jan-soth_(aktuality.sk)

Ha ricevuto questa mattina le credenziali dalle mani del Presidente della Repubblica Andrej Kiska per il nuovo incarico di Ambasciatore in Italia: è Ján Šoth, attualmente capo dell’Ufficio del Presidente, dove è arrivato nel 2010 come direttore del Dipartimento Affari esteri.

Nato nel 1960 a Bardejov, dottore in Legge, Šoth è sposato e padre di due figli poco più che ventenni. Secondo il sito Osobnosti.sk, parla correntemente francese, russo, rumeno e inglese, e ha iniziato la sua carriera in diplomazia nel 1984, subito dopo la fine degli studi a Mosca (una cosa comune allora per chi voleva avviarsi alla professione diplomatica).

Entrato in quell’anno al Ministero degli Affari esteri  della Repubblica federale Cecoslovacca, a Praga, nel 1989 la sua prima missione all’estero, presso l’Ambasciata in Romania. Tra una manciata di altri incarichi al Ministero degli Esteri (di una Slovacchia nel frattempo divenuta indipendente), nel 1995 viene inviato a Parigi con la funzione di Consigliere d’Ambasciata e Vice dell’ambasciatore in Francia, nel 2002 è nominato Ambasciatore a Bucarest (per Romania e Moldavia), e dal 2010 era a capo del Dipartimento Affari esteri della Presidenza della Repubblica. Fu lo stesso ex presidente Gašparovič a fine 2012 ad offrirgli la funzione di capo del suo Ufficio, quando questa divenne vacante per la morte di Milan Čič, posizione confermata poi dal nuovo capo dello Stato Andrej Kiska.

È stato per diversi anni docente e supervisore del corso di Politica estera presso la Facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali dell’Università di Matej Bel di Banská Bystrica.

(La Redazione, Fonte Osobnosti.sk)

Foto aktuality.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google