Le nostre guerre, la loro fuga. Mai tanti rifugiati nel mondo

rifugiati_(DFIF-UK CC-BY)

Dalla Tempesta nel deserto di Bushiana memoria nell’Iraq del 1991, attraverso Balcani, Kosovo, all’Iraqi Freedom del Bush junior, fino a Siria, Libia e fino allo Yemen, conflitti “accesi” o favoriti dai Paesi occidentali per risolvere un problema, ma che in realtà ne hanno creato poi spesso uno più grosso successivamente… Tutti casi che hanno portato al numero impressionante di 60 milioni di uomini donne e bambini, gente sfollata dalle proprie case e rifugiati, solo 600 mila dei quali “accolti” in Europa.

Leggi il riepilogo dei conflitti e vedi le tabelle sull’articolo di Marinella Correggia pubblicato su Ilcambiamento.it.

___
Foto: rifugiati yazidi in Siria, 2014 (DFID UK CC-BY-2.0)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.