Smer-SD al 38%, cresce SNS mentre si conferma Sieť di Prochazka

parlamento (consiglio naz slov) (foto_nrsr-sk)

Il partito socialdemocratico Smer avrebbe vinto con il 37,8%, se le elezioni si fossero tenute alla fine di giugno. Nel sondaggio, realizzato dall’agenzia MVK su oltre 1000 persone, Smer è seguito da Sieť/Rete, il partito fondato mesi fa dall’ex candidato presidenziale Radoslav Prochazka e che ancora non ha passato un reale test elettorale, con una percentuale del 12%. A una certa distanza si piazza terzo il Partito Nazionale Slovacco con un sorprendente 9,2%, i cristiano-democratici (KDH) con l’8,9%. Chiudono la lista dei partiti che riescono ad entrare in Parlamento Most-Hid (6,8%), Gente Ordinaria / OLaNO (6%) e SMK, il partito degli ungheresi (5,2%).

Con questi numeri Smer si dovrebbe accontentare di 66 seggi sui 150 parlamentari del Consiglio Nazionale Slovacco, ben lontano dalla tranquilla maggioranza di 83 deputati con i quali ha fatto il bello e cattivo tempo dal 2012 ad oggi.

Rimarrebbero fuori, perché non raggiungono la soglia di sbarramento del 5%, Libertà e Solidarietà / SaS (2,9%), il Partito Comunista della Slovacchia / KSS (2,2%), NOVA (2%), SKOK! e Partito popolare-Nostra Slovacchia / LSNS (1,6% ciascuno), SDKU-DS (0,9%) in caduta libera, e Sanca / Opportunità (0,6%).

Il 9,5% dei rispondenti ha detto che non avrebbe preso parte alle elezioni, mentre un altro 18% era indeciso se sarebbe andato ai seggi.

(Red)

Foto nrsr.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google