In arrivo altri 1000 punti integrati della Pubblica amministrazione in tutta la Slovacchia

coda-uffic-pubbl-amminist_(szymon-CC-BY)

La Pubblica amministrazione slovacca metterà a disposizione i suoi servizi elettronici dal mese di novembre in 1.500 punti integrati (Iomo) in tutto il Paese. In questo modo i cittadini potranno dialogare e occuparsi di varie questioni amministrative in un unico ufficio senza dover fare la spola tra diverse sedi dell’amministrazione statale, non di rado distanti tra loro e dal luogo di residenza, risparmiando tempo e denaro. Tra i servizi offerti, la ricerca di informazioni sul catasto e sul registro delle imprese.

Il progetto, che è stato co-finanziato da fondi europei e intende semplificare la vita dei cittadini, sarà assistito da dipendenti addestrati a fornire a chi li richiede documenti stampati che sono utilizzabili ad uso legale. Il servizio avrà per gli utilizzatori un costo, che sarà comunque inferiore a quelli di altri uffici. Oggi sono circa 300 gli Iomo in Slovacchia, gestiti dalle Poste, e da novembre ne saranno aperti 1.000 presso le filiali dell’Ufficio del Registro e altri 80 presso sedi distaccate del Ministero degli Interni.

(Red)

__
Foto Szymon CC-BY @wikimedia

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.