Come si è arrivati a questo punto in Grecia

grecia_euro(aestheticsofcrisis CC.BY-NC-SA)

Un interessante riassunto dei maggiori fatti intercorsi negli ultimi anni nella crisi della Grecia, dai “bei tempi andati” ai guai che sta passando ora, dagli imbrogli e trucchi nei conti dei governi di Atene degli anni scorsi, passando per le baby pensioni e i ricchi stipendi statali, fino all’ultimatum di questi giorni, con i nipotini di Platone in fila ai bancomat e in attesa di votare al referendum annunciato per domenica 5 luglio, mentre l’Euro e l’Europa intera rimangono appesi a un filo, in attesa delle mosse dell’ultimo minuto dei creditori e del governo Tsipras. Leggi l’analisi su IlPost.it.

PS: proprio in queste ore si dice che Tsipras potrebbe accettare l’ultima offerta di Bruxelles, quella che già aveva rifiutata domenica, con solo alcuni aggiustamenti. Ma c’è il nein della Cancelliera, che vorrebbe prima aspettare l’esito del referendum.

__
Foto aestheticsofcrisis CC-BY-NC-SA 2.0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.