Cambiamenti climatici, Lancet: salute umana arretra di 50 anni

clima-ambiente_(wwworks_4975471255@flickr)

Combattere i cambiamenti climatici rappresenta la migliore opportunità per migliorare la salute dell’uomo nel XXI secolo, a livello globale. Al contempo, lasciare che il riscaldamento globale avanzi cancellerebbe tutti i guadagni in termini di salute faticosamente conquistati da progressi medici, sociali ed economici nell’arco degli ultimi 50 anni. È questo l’imbarazzante trade-off delineato dalla Climate health commission messa in piedi da Lancet, una delle più autorevoli riviste mediche al mondo.

Il corposo documento stilato dalla Commissione, frutto di un approccio multidisciplinare e internazionale (in particolar modo con apporti europei, tra cui quello italiano con Paolo Agnolucci, e cinesi), ha il grande merito di riportare al centro del dibattito il protagonista giusto: se non si riuscirà a portare la questione ambientale al centro dell’azione politica globale, il prossimo panda da salvare saremo noi.

Leggi il resto su Greenreport.it.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

___
Foto wwworks CC-BY 2.0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.