Nasce WikiExpo, l’enciclopedia della fiera di Milano

wikiexpo

WikiExpo è un aggregatore di contenuti crowd-sourced, che terrà memoria e traccia di tutti gli eventi e convegni che si sono svolti durante l’Esposizione Universale di Milano. Il progetto, partecipato, di condivisione, nasce nell’ambito del Food Innovation Program, master di secondo livello fortemente innovativo, promosso da Università di Modena e Reggio Emilia, Future Food Institute di Bologna e Institute for The Future di Palo Alto, che coinvolge venti studenti eccellenti da tutto il mondo, sui temi legati a cibo e innovazione. L’obiettivo è quello di mappare tutti gli eventi dell’Esposizione Universale di Milano e di creare un ‘sapere’ nuovo, raccogliendo e condividendo ricerche, progetti innovativi e contenuti interessanti. Si censiranno fino a ottobre 2015 convegni e seminari inerenti all’alimentazione, catalogati per tematiche.

Gli eventi saranno registrati da un team internazionale, selezionato e gestito in partnership con il master Food Innovaton Program, che coinvolgerà anche giovani giornalisti, foodies e ‘fellow’ del Future Food Institute. Un gruppo di lavoro composto da uno staff tecnico, una segreteria operativa, da numerosi e appassionati reporters che monitoreranno alcuni topic specifici identificati dai partner e dai contributors.

WikiExpo.org sarà una piattaforma in lingua Inglese con un layout reattivo, ottimizzato per i dispositivi mobili e con un sistema di sicurezza che verificherà costantemente i contenuti caricati dagli utenti e le modifiche apportate. L’elenco degli eventi sarà affiancato da una mappa visuale e virtuale che presenterà diverse categorie e ricorrenti tag: workshop, educazione alimentare, sostenibilità, alimentazione, innovazione e tecnologia, produzione alimentare, cambiamento climatico, sicurezza e distribuzione, agricoltura. È un progetto promosso e sostenuto dal Centro Agroalimentare di Bologna, Coop Adriatica e dalla Regione Emilia-Romagna, supportato nella parte logistica e per il suo sviluppo dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e da ExpoMilano2015. Partner tecnologici e sostenitori del progetto, le aziende Lepida SpA e You Can Group, partner logistico Trenitalia, e come partner scientifico anche il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria.

(Futuro Quotidiano)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.