Fabrizio Paterlini: il mio sogno? Scrivere musica da film per Tim Burton – Intervista

fabriziopaterlini_FB

Sarà a Bratislava il 30 giugno 2015 il compositore italiano Fabrizio Paterlini, che proporrà la sua musica per la prima volta in Slovacchia, accompagnato da un trio di musicisti locali, con un concerto all’Auditorium della Radio Slovacca che chiuderà l’edizione di quest’anno del festival italiano in Slovacchia Dolce Vitaj.

Paterlini è pianista e compositore con uno stile definibile modern-classical, altrimenti definibile come minimalista e accostabile ad alcuni grandi nomi internazionali del genere. Lui stesso fa due nomi di italiani conosciuti all’estero, uno dei quali passato da Bratislava lo scorso anno.

Il concerto del 30 giugno lo vedrà collaborare con in via eccezionale con un trio d’archi: Pavel Bogacz jr. al violino, Martin Petrík alla viola e Karolína Hurayová al violoncello. La serata è parte del programma dell’Estate culturale di Bratislava 2015 ed è a ingresso libero. Per avere il posto assicurato basta dare conferma sulla pagina dell’Istituto Italiano di Cultura.

paterlini_blava

Qui di seguito uno scambio avuto nei giorni scorsi con Fabrizio Paterlini:

Quale spazio ha la musica italiana contemporanea nel panorama internazionale?

Direi che con artisti del calibro di Ludovico Einaudi e Roberto Cacciapaglia a farci da “portavoce”, possiamo certamente dire che la musica contemporanea italiana gode di ottima salute nel panorama internazionale. Come spesso accade, è proprio suonando all’estero che ci si accorge di quanto le nostre arti e qualità “italiche” siano apprezzate e ricercate.

Quali sono i musicisti che maggiormente ti hanno influenzato?

Sicuramente “in principio” fu Ludovico Einaudi. Credo che la sua influenza sia molto evidente, per esempio, nel mio primo album “Viaggi in aeromobile”, con composizioni per piano solo decisamente strutturate e con passaggi armonici sicuramente ispirati alla sua musica. Poi, credo, ho iniziato un mio percorso che mi ha portato a scoprire un mio linguaggio, diverso, credo, da quello degli artisti che più ascolto e dai quali senza dubbio ho tratto ispirazione nel passato.

Che emozioni si provano a suonare i propri brani?

Suonare le proprie musiche in pubblico è un’emozione difficilmente descrivibile. Credo sia la naturale evoluzione di ciò che nasce sui tasti del pianoforte, quando si è soli in studio. Il cerchio si chiude con la performance dal vivo e non potrebbe che essere così. Nessuno di noi scrive per poi non condividere con altri ciò che ha scritto.

Ogni concerto è a sé, ma l’intimità e l’energia che si crea durante una performance dal vivo è veramente l’ottava nota, come dico spesso alla fine dei miei concerti, mentre ringrazio il pubblico per la partecipazione.

Le tue composizioni bene si adattano alle immagini cinematografiche. Se dovessi realizzare un sogno, per quale film o regista vorresti o avresti voluto scrivere una colonna sonora?

Proprio in questi mesi, sto lavorando alla colonna sonora di un film del regista indipendente inglese Aaron Thomas, per il quale sto preparando musiche originali relative al suo prossimo lavoro “One Way”. È la prima volta che seguo un progetto interamente dalla nascita e sono decisamente curioso di vederne il risultato!

Ci sono molti registi per i quali mi piacerebbe scrivere musiche, fra tutti dico Tim Burton e Jim Jarmush (sognare è lecito, giusto?)

Cosa ti aspetti dal concerto del 30 giugno, dove ti esibirai con 3 validi musicisti slovacchi, all’Auditorium della Radio Nazionale Slovacca?

Sono davvero felice ed onorato di questo concerto. E trovo bellissima questa idea di coinvolgere musicisti locali in un evento così prestigioso. Francamente non vedo l’ora di suonare a Bratislava!

(IIC – Istituto Italiano di Cultura di Bratislava)

___
Maggiori info: www.fabriziopaterlini.com, IIC
___
Info concerto qui:

__
Foto: Fabrizio Paterlini, IIC Bratislava

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google