Non solo Duda: l’Inter vuole anche Martin Skrtel

Skrtel_(faisalzaman_7653265924@flickr_CC-BY)

L’Inter di Roberto Mancini sta provando a convincere Martin Skrtel, difensore 30enne della nazionale slovacca da tempo in forze al Liverpool, a venire in Italia e rinforzare la difesa che nell’ultima stagione ha mostrato diverse vulnerabilità. Lo slovacco che con Hamsik si è alternato negli ultimi otto anni come miglior giocatore del suo Paese (quattro vittorie ciascuno) ha ora l’ultimo anno di contratto con i Reds, e pare che non abbia ricevuto per il momento una offerta di rinnovo. Sembra che il club inglese se lo voglia tenere, ma il ritardo nel fare una mossa, scrive il Mirror, potrebbe portare lo slovacco di Handlova (nella regione di Trencin) a decidere altrimenti, dopo sette stagioni in rosso. In realtà una mossa ci sarebbe stata, ma è un’offerta che al giocatore non è piaciuta. In questa diatriba si inserisce l’interesse di Mancini.

Già in passato c’era stato per il giocatore un interesse da parte del Napoli, per affiancarlo al collega di nazionale Hamsik, ma si è trovato davanti al cortese rifiuto del difensore, per il quale si sarebbe mosso anche il Wolfsburg.

Skrtel, che ha tirato i primi calci al pallone nella squadra di Prievidza, a poca distanza da casa, ha fatto il debutto nel calcio da grandi nel Trencin (2001-2004) finendo poi per quattro stagioni in Russia, allo Zenit di San Pietroburgo. Nel 2008 il salto in Premier League, dove ha giocato 220 partite con 15 goals. Dal 2004 è anche giocatore della nazionale slovacca, dove ha maturato 72 presenze e 5 goals. Il suo cartellino, secondo alcuni, vale intorno ai 13 milioni.

Secondo diverse fonti l’Inter si sarebbe nel frattempo assicurato nei giorni scorsi i servigi di Ondrej Duda, altro nazionale slovacco ma solo 20enne, professionista dal 2012 nel Kosice, al Legia Varsavia dal febbraio 2014 che lo ha comprato per appena 300mila euro, mentre a Milano i polacchi avrebbero incassato un assegno di dieci volte tale cifra. I dirigenti dell’Inter avrebbero già l’accordo con il giocatore, e con il padre-procuratore, e a breve dovrebbero trovare la quadra anche con il Varsavia.

(La Redazione)

Foto faisalzaman CC-BY

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.