Speciale Musica: i prossimi concerti

Arrivano in Slovacchia nei prossimi mesi alcuni dei maggiori artisti internazionali. Ne selezioniamo alcuni che possono essere interessanti per i nostri lettori.

Jean Michel Jarre

Data: 27.05.2010

Luogo: Bratislava, Sibamac Aréna NTC

Ingresso: da 39 €, in offerta speciale per pochi giorni a partire da 29 €

Data: 28.05.2010

Luogo: Košice, Steel Aréna

Ingresso: da 25 €, in offerta speciale per pochi giorni a partire da 19 €

Ultimi biglietti per i concerti di Bratislava e di Košice per il mago delle tastiere e pioniere della musica elettronica. Il capolavoro Oxygene del 1976, ed il successivo Equinoxe del 1978 hanno reso l’artista immortale. I toni eterei della sua musica, colonna sonora di decine di film, sono anche in parte progenitori di due generi musicali molto in auge negli ultimi decenni come ambient e  new age. Il light show ed i laser che accompagnano il concerto creano una colossale e coinvolgente atmosfera. A Bratislava, nonostante il concerto fosse ormai sold-out; sono rispuntati un numero limitato di biglietti a 39 €.

KISS
Data: 29/05/2010

Luogo: Bratislava, Štadión Pasienky

Costo: da 35 €
La leggendaria rock band dei KISS, nata nel 1973 a New York, sarà a fine maggio a Bratislava nel corso del tour europeo “SONIC BOOM OVER EUROPE”, per la prima volta in Slovacchia. Oltre agli hit della loro carriera presentano l’ultimo album ‘Sonic Boom’ in un concerto all’aperto allo Štadión Pasienky, lo stadio dell’Inter Bratislava, indossando come al solito i loro costumi esagerati e con le facce truccate dai pesanti make-up per i quali sono conosciuti. Al loro attivo 24 dischi d’oro, 10 dischi di platino e 2 multiplatino, nonché 110 milioni di copie vendute in tutto il mondo (fonte Wikipedia). Il loro tour europeo, iniziato il 1 Maggio a Sheffield, toccherà anche Vienna, Milano, Praga e Budapest prima di finire in Belgio il 24 Giugno.

BOB DYLAN

Data: 9.06.2010

Luogo: Bratislava, Incheba Expo Arena

Ingresso: da 70 €

Robert Allen Zimmerman, in arte Bob Dylan, arriva in Slovacchia per la prima volta, molto atteso, dopo un’apparizione a Praga due anni fa. Il menestrello Dylan, primo dei settantenni d’oro in arrivo quest’anno nel paese (per la verità ha solo 69 anni), è una delle figure di maggior spicco della musica e della cultura. Di origini europee, con i nonni paterni ucraini e i nonni materni ebrei lituani, tutti emigrati negli Stati Uniti nei primi anni del Novecento, ha cambiato per sempre il modo di fare canzoni. Gli anni sessanta sono stati il suo momento migliore, lungo i quali il nostro ha sfornato innumerevoli capolavori immarcescibili: da Blowin’ in the Wind a The Times They Are A-Changin’, inni dei movimenti pacifisti e civili, da Mr. Tambourine Man a Like a Rolling Stone, da All Along the Watchtower a Knockin’ on Heaven’s Door che hanno davvero fatto la storia e sono state ripresi da decine di musicisti in tutto il mondo.

JOHN MAYALL

19/06/2010

Luogo: Bratislava, PKO

Ingresso: da 34 €

John Mayall, leggenda blues e bluesrock, cantante, chitarrista ed armonicista sarà la principale star delle “Jarných Bratislavských Jazzových Dní”, le “Giornate Jazz di primavera” a Bratislava, nel corso del tour mondiale con la sua nuova band. Co-headline sarà la Blues Band di Lubos Andršt, versatile chitarrista e compositore ceco, ospite il jazzmen/bluesman slovacco Peter Lipa.

HERBIE HANCOCK

Data: 6.07.2010

Luogo: Bratislava, Incheba Expo Aréna

Ingresso: da 48 €

The Imagine Project Tour, in partenza il 1° Luglio, avrà Bratislava tra le sue prime date. Il 6 Luglio arriva all’Arena Incheba uno dei pianisti che hanno cambiato il jazz e la fusion. Dopo aver scritto un capolavoro immortale come Watermelon Man del 1962, viene chiamato da Miles Davis e ne diventa compagno affidabile per il resto degli anni sessanta. Vincitore di una dozzina di Grammy Award, collaboratore di tutti i mostri sacri del jazz mondiale da Miles Davis a Jaco Pastorius, da Ron Carter a Wayne Shorter, ma anche di Stevie Wonder e Quincy Jones, compositore di colonne sonore tra le quali Blow Up di Michelangelo Antonioni nel 1966 e Round Midnight di Bertrand Tavernier che vinse l’Oscar proprio per la collonna sonora vent’anni dopo, ha compiuto settant’anni poche settimane fa ma è ancora in grado di emozionare gli amanti del jazz.

Leonard Cohen

Luogo: Bratislava, Incheba ExpoAréna

Data: 13.10.2010

Ingresso: da 65 €

Leonard Cohen, settantacinque anni molto ben portati, è da tempo un simbolo della musica di qualità. È incredibile pensare che Cohen ha pubblicato i suoi primi poemi cinquanta anni fa. Sulla scena musicale dal 1967, in oltre quarant’anni ha prodotto 11 album, il che la dice lunga sulla sua volontà di far prevalere la qualità sulla quantità. Nato in Canada da genitori centro europei (il padre ebreo polacco e la madre lituana) è il compositore di Suzanne, Joan of Arc, Dance Me to the End of Love, che hanno ispirato anche i nostri De Andrè, Vecchioni, De Gregori fino ai Modena City Ramblers tra gli altri. È stato descritto da Lou Reed come il “cantautore più grande e più influente”. Dopo il concerto dell’agosto 2009 torna a distanza di poco più di un anno a Bratislava.

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google