RS – Rassegna stampa di giovedì 11 giugno 2015

Prime pagine di oggi, giovedì 11 giugno 2015

rassegna rsrs

La visita di Putin in Italia e le inchieste che stanno sconvolgendo Roma sono al centro delle notizie di oggi. Il Corriere della Sera titola “Inchieste, tensione nel governo”, il riferimento è alla notizia della richiesta di arresto per un senatore Ncd. Più in basso c’è una foto di un sorridente Renzi al fianco di Putin, il presidente russo ha sottolineato come le sanzioni nei confronti della Russia danneggino economicamente anche l’Italia. In baso si parla dell’astronauta Samantha Cristoforetti che oggi torna sulla Terra.

Anche Repubblica dà ampio spazio alla richiesta di arresto del senatore Ncd, si tratta di Azzollini che fa parte della commissione bilancio, il Pd fa sapere che voterà favorevolmente. Marino, sindaco di Roma allontana l’ipotesi dimissioni e accusa di avere nemici nel suo stesso partito. A centro pagina c’è Putin che ieri ha fatto visita anche al Vaticano.

La Stampa apre con Putin e l’accento è ancora una volta sulle sanzioni alla Russia che penalizzano l’Italia, Renzi risponde definendo la Russia un alleato strategico. Per quanto riguarda la cronaca giudiziaria in prima c’è la richiesta d’arresto per Azzollini ma anche Claudio Lotito indagato. Il quotidiano torinese parla anche della riforma della scuola, o meglio del fatto che potrebbe slittare di un anno.

Libero attacca il Pd e il premier Renzi, il titolo è abbastanza chiaro “Coop paga la cena a Renzi e subito si becca l’appalto”. Il riferimento è ad alcune somme che Buzzi avrebbe versato per partecipare ad un evento Pd e al successivo incarico assegnatogli da Marino. Il Giornale invece prende di mira il ministro degli Interni Alfano con il titolo “Io chiamo Angelino”, il riferimento è ad un’intercettazione di Odevaine in cui si parla del Cara di Mineo e della presunta protezione offerta da Alfano.

Anche Il Fatto Quotidiano apre con il premier e con un titolo che non lascia spazio ad interpretazioni: “Così Buzzi ha finanziato la Leopolda e il Pd di Renzi”. Si parla dei 15 mila euro versati al partito e dei 5 mila per l’evento fiorentino e si chiede a Renzi la lista dei sostenitori. “Ora pro nobis” è il titolo de Il Manifesto con riferimento all’inchiesta che sul Cara di Mineo e l’accusa di associazione a delinquere per Azzollini.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google