Presidenza della UE 2016: l’Unione energetica al centro dell’agenda slovacca

sk-ue eu_(antaldaniel-3492448070-CC-BY-NC-ND)

L’Unione energetica dell’UE sarà uno dei pilastri della politica slovacca per il prossimo anno, quello che ci separa dal semestre di Presidenza slovacca del Consiglio dell’UE nella seconda metà del 2016. Il tema dell’energia è messo in grande risalto nelle linee guida per la Rappresentanza permanente della Slovacchia in UE approvata ieri dal governo, alle quali seguiranno una serie di proposte legislative da mettere in atto nel corso della Presidenza.

Nel documento preparato dal Ministero degli Affari esteri ed Europei si parla di promuovere ulteriormente il completamento del collegamento dei gasdotti nord-sud (dal Baltico all’Adriatico) e del suo finanziamento con fondi europei, e anche di un rafforzamento del mercato interno UE dell’energia, da farsi con l’eliminazione di diversi ostacoli normativi, anche per favorire una generale riduzione dei prezzi energetici in tutta l’Unione.

La Slovacchia rivendicherà allo stesso tempo la libertà di ogni Stato membro a decidere in completa autonomia il proprio mix energetico, che nel caso della Slovacchia vuol dire sostenere in particolare la produzione di energia nucleare.

(ReD)

Foto Daniel Antal CC-BY-NC-ND

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google