L’altro EXPO

expodeipopoli-it

Sono 73.000 gli incontri culturali per l’Expo ufficiale di Milano. Si può dire tutto. Si può annacquare tutto. Tanto, prevarrà la voce delle holding, in primis Coke & McDonald: main sponsors. È la democrazia, bellezza!

Fa da contr’altare l’Expo dei popoli che ha cercato di riunire rappresentanti di piccoli agricoltori, pescatori e pastori da ogni dove dal 3 al 5 giugno alla Fabbrica del vapore di Milano.

Nell’entrare colpiscono alcune cose:

  1. tutto è animato da giovani poliglotti in sandali o piedi scalzi e mani ben curate; non proprio come quelle callose dei piccoli contadini: mani tese.
  2. gli spazi sono belli, ampi, puliti, colorati ed accoglienti. Attenzione; è una rivoluzione rispetto a precedenti edizioni della società civile organizzata. Da Seattle a Genova.
  3. le mostre fotografiche sono belle, ben esposte ma rappresentano appieno lo stereotipo di un sud povero ed un nord ricco. Roba d’altri tempi. I sud e i nord sono dentro gli stessi territori.

[…continua a leggere…]

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.